Pubblicato il

Come riciclare il tuo tè

”Upcycling” è un termine utilizzato per indicare quel processo che trasforma prodotti vecchi in qualcosa di “nuovo”.

Si tratta di essere il più creativi possibile con le cose di cui non abbiamo più bisogno e di riutilizzarle per prolungarne la durata.

Cosa c’entra con il tè? Ottima domanda. Anche il tè può avere una seconda vita: sia le foglie di tè che le bustine di tè possono essere utilizzate per tantissime cose.

Recentemente ci siamo concentrati sulla sostenibilità, un tema di cui stiamo discutendo questo mese è come riciclare il tuo fitvia tè per un sacco di cose! Provali e facci sapere quale ti piace di più:

1. Allevia gli occhi stanchi e gonfi

Se hai dormito male, non preoccuparti. Dopo la tazza di tè mattutina, usa le foglie rimanenti per coprirti gli occhi per alcuni minuti. Le foglie e il loro calore leniranno la tua pelle in un attimo.

2. Dai spazio alla tua creatività!

Prepara un tè a tua scelta, bevi la maggior parte e usa l’acqua del tè rimanente come vernice. Puoi giocare con il colore aggiungendo più foglie di tè o diversi tipi di tè. Funziona meglio con un pennello ad acquerello!

3. Diventa uno stilista

Hai una vecchia maglietta bianca che non indossi mai? Perché non utilizzare il tè avanzato per creare il tuo design personale. Puoi trovare una serie di video fai-da-te online che possono guidarti e offrire ispirazione.

4.Maschere per il viso fai da te

Il tè, in particolare il tè verde, è ricco di ingredienti terapeutici che apportano benefici alla pelle in vari modi. Preparare una maschera per il viso con il tè avanzato ha molti vantaggi, come ridurre il rossore e donare al viso una luminosità naturale. Trova una ricetta facile e provaci!